Crostini alla frutta

 

Che meraviglia quando le stagioni si incrociano e sappiamo che mangeremo gli ultimi frutti di un periodo e già ci sono quelli del periodo successivo.

Il passaggio tra l’estate e l’autunno è il mio preferito, i sapori si mescolano, patate dolci con peperoni, zucca e zucchine e poi la frutta…

Per questo sfizioso antipasto/spuntino smorza fame mi sono fatta ispirare dalla frutta che si trova all’inizio di settembre: i fichi dell’estate e l’uva che chiama l’autunno.

Faremo questi crostini con delle semplici gallette di mais, perché il buono è sempre nelle cose inaspettate!

Ingredienti per circa 8 crostini:

8 gallette di mais

200gr di strachicco

1 spolverata di pepe

3 fichi verdi

Un grappolo di uva pizzuttella

Procedimento:

Per prima cosa lavate bene la frutta tenendo l’uva a bagno con un po’ di bicarbonato, lavate i fichi gentilmente cercano di non sciuparli troppo.

Tagliate a metà ciascun acino e con pazienza eliminate i semi, ci vorrà un attimo!

In una ciotola mettete lo strachicco con un po’ di pepe e mescolate bene con un cucchiaio.

Tagliate i fichi a fette senza levargli la buccia.

Spalmate una generosa dose di strachicco su ciascuna galletta di mais, su tre crostini adagiate le fette di fico e sugli altri gli acini di uva.

Terminate con una spolverata di pepe e servite subito.

Questo ottimo piatto è ideale come antipasto o merenda anche per i palati più esigenti. Se avete ancora la possibilità di fare una cena all’aperto può essere lo start ideale per una cena fresca e inusuale.

Le diverse consistenze e la dolcezza della frutta cattureranno i vostri ospiti.

Meglio ancora se accompagnerete il tutto con delle bollicine!

Annunci

Insalata croccante di pomodori

Questo piatto semplice ma complesso nel quale conta la scelta di ingredienti di qualità è tutto estate, sole e mare.

Sarà semplice, proprio adesso ci sono i pomodori maturi, di tutte le qualità, succosi e morbidi o croccanti e sodi.

Li mettiamo tutti insieme in questa insalata semplicissima ma gustosa e rinfrescante, ideale per le giornate afose.

La dolcezza del pomodoro sarà accompagnata da deliziosi crostini di pane che possono fare di questa meraviglia un piatto unico.

Vi serve solo un coltello, tutto il resto potete farlo con le mani!

Ingredienti per 4 persone:

1,5kg di pomodori misti: Costoluto, Pachino, Cuore di bue, San Marzano, Datterino etc.

Sale grosso, 1 manciata

4 cucchiai di olio

Pepe in abbondanza

1 mazzetto di prezzemolo

400gr di mozzarella di bufala

500gr di pane casereccio un po’ raffermo

2 cucchiai di olio

Procedimento:

Per prima cosa lavate tutti i pomodori e tagliateli grossolanamente.

Metteteli su una terrina e cospargeteli con un po’ di sale grosso.

Tagliate il pane a tocchetti, scaldate una padella anti aderente, metteteci due cucchiai di olio e qualche foglia di basilico e il pane a tocchetti.

Fate rosolare qualche minuto rigirando spesso in modo che il pane si impregni di olio.

Appena è croccante toglietelo dal fuoco e cospargete di sale grosso

Scolate l’acqua che si sarà formata sui pomodori, condite con olio e pepe, aggiungete la mozzarella di bufala sfilaccaindola con le mani e pepatela per bene.

Mescolate per bene con le mani controllate di sale e infine aggiungete i crostini.

Mettete un po’ di foglie di basilico qua e là e servite.

Niente di più semplice!